Travel Myanmar | Putao
13831
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-13831,mkd-core-1.1,ajax_fade,page_not_loaded,,burst-ver-2.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Fatti affascinanti

  • Putao è la più grande città del nord-est del Myanmar con un clima freddo durante tutto l’anno.
  • La cima più alta del Myanmar è il monte Hkakaborazi (5881 metri) e si trova vicino a Putao.
  • Putao ospita gruppi etnici provenienti da Kachin, Lisu, Khamti-Shan, Rawan e Jingphaw.

Fatti affascinanti

  • Putao è la più grande città del nord-est del Myanmar con un clima freddo durante tutto l’anno.
  • La cima più alta del Myanmar è il monte Hkakaborazi (5881 metri) e si trova vicino a Putao.
  • Putao ospita gruppi etnici provenienti da Kachin, Lisu, Khamti-Shan, Rawan e Jingphaw.

PUTAO

Putao è una pittoresca cittadina nascosta in un angolo remoto di natura, circondata da cime innevate. È una piccola capitale di collina con una popolazione di soli 10.000 abitanti. Con torrenti e ruscelli di collina, case dai tetti di paglia, strade acciottolate e splendidi paesaggi, Putao è l’ideale per godersi qualche giorno di riposo in un clima freddo.

Putao vanta una flora e una fauna eccezionali. Ha diverse specie esclusive di orchidee come le rare orchidee nere che non si trovano in nessun’altra parte del mondo. È inoltre possibile avvistare diverse specie di animali rari come l’orso nero, il panda rosso, le capre di montagna e il cervo nero. Se si visita tra gennaio e aprile, si possono vedere anche bellissime specie di farfalle.

COME ARRIVARE

Gli stranieri possono raggiungere Putao solo in aereo, poiché la circolazione stradale è limitata. L’aeroporto di Putao è ben collegato con tutte le principali città del Myanmar, in particolare Yangon, Mandalay e Bagan.

ATTRAZIONI PRINCIPALI

Il Putao è circondato da cime innevate, il che è di per sé uno spettacolo. Il monte Hkakabo Razi, la cima più alta del Myanmar, è visibile dal Putao. Essendo una piccola stazione collinare, il Putao è meglio esplorarlo a piedi. Alcune parti del Putao sono limitate, quindi è meglio chiedere in giro prima di avventurarsi in zone sconosciute. Kawn Moo Lon Golden Sambur King Pagoda si trova a circa 10 miglia a est di Putao, sulla riva orientale del fiume Malikha.

 

La città di Putao è circondata da piccoli villaggi collinari che si possono visitare per trascorrere una notte o due. Putao è abitata principalmente dal popolo Kachin, uno degli 8 principali gruppi etnici del Myanmar. Trovandosi a Putao, si può capire il loro stile di vita, la loro cultura e tradizione. Se visitate il Kachin Manaw Festival, avrete un’esperienza unica nella vita, godendovi le autentiche feste locali.

COSE DA FARE

TREKKING

La fitta foresta himalayana intorno a Putao ha diversi percorsi escursionistici che variano in lunghezza e livello di difficoltà. Passeggiate per queste foreste e tenete gli occhi aperti per avvistare la ricca fauna selvatica. Le escursioni vi porteranno anche attraverso i tradizionali villaggi himalayani dove potrete scoprire la vita della popolazione locale.

GIRO IN BARCA

Il fiume Malikha è un affluente del fiume Ayeyarwady, che scorre vicino a Putao. Un fiume che si getta giù dal terreno roccioso creando rapide e cascate; è possibile noleggiare una barca e fare una gita impegnativa nelle acque ghiacciate. Sarà un mix di divertimento e avventura.

SCOPRIRE LA FAUNA SELVATICA

Il Santuario Faunistico di Hkakaborazi si trova nelle vicinanze e si estende su una superficie di 3.810 chilometri quadrati. È stato istituito nel 1998 ed è la seconda area protetta più grande del paese. È anche il più grande parco nazionale del paese e ospita una fauna selvatica abbondante che si aggira nel proprio habitat naturale. È inoltre possibile praticare il birdwatching.